Mosaici COPYRIGHT

Mosaici pavimentali

Mosaici pavimentali

 
I primi esempi di mosaici pavimentali li troviamo nell'antica Grecia, erano fatti con ciottoli e solitamente collocati al centro della stanza come tappeti, i disegni concentrici con bordure geometriche ed un emblema centrale.
mosaici pavimentali

Gradualmente i mosaici pavimentali vengono curati con maggiore attenzione e cambiano notevolmente, con i romani il mosaico pavimentale non è più inteso come tappeto, ma viene utilizzato per rivestire l' intera pavimentazione.

A Pompei nascono i mosaici in bianco e nero, dove la scelta dei soggetti è legata alla funzione del luogo; motivi marini per terme e piscine, soggetti erotici per alcove.

Oggi il mosaico pavimentale è mutato notevolmente sia per i soggetti che per le locazioni, il mosaico pavimentale viene utilizzato all' interno di spazi abitativi, in hotel, ristoranti, piscine, musei, scuole o teatri.


Sono cambiate le tecniche e si ha una maggiore cura dei materiali; lo sviluppo del taglio dei marmi e dei vetri fa sì che si possano seguire curve e rendere il mosaico più morbido, in questo modo non si avranno limiti per la scelta dei soggetti.

Quando si utilizzano materiali marmorei possono essere levigati a mosaico concluso. Così che la superficie calpestabile sia pienamente levigata e resa lucida; in questo modo si possono inserire tappeti o medaglioni al centro di una pavimentazione esistente, eliminando piastrelle o mattonelle ed inserendo il mosaico, che sarà quindi livellato alla perfezione con la pavimentazione antecedente.

Se hai un'azienda di mosaici o sei un mosaicista e vuoi essere presente sul sito contattaci

Nessun commento:

Mosaici & SEO

Mosaici scale a mosaico San Fransisco Blog sui mosaici e mosaicisti, aziende di mosaico e anche posatori, pagina interamente dedicat...